Ultima modifica: 7 maggio 2018
CPIA 1 Pisa > L’istituto > Organi collegiali / Collegiate bodies
Ultima modifica: 7 maggio 2018

Organi collegiali / Collegiate bodies

Anteprima di stampa printer_famfamfam.gif

Gli organi collegiali sono organismi di governo e di gestione delle attività scolastiche a livello territoriale e di singolo istituto.   organicollegiali

Riferimenti normativi:

La Direzione per gli ordinamenti scolastici, con la nota 6501 del 30 ottobre 2014, ha fornito alcuni chiarimenti in merito alla costituzione degli organi collegiali del Centri d’istruzione per gli adulti (CPIA) che, come è noto, sono stati istituiti a partire dal 2014/15 in applicazione dello specifico Regolamento (DPR 263/12).

In particolare:

Collegio dei docenti

Il collegio dei docenti è composto da tutti gli insegnanti in servizio nel CPIA ed è presieduto dal Dirigente scolastico. Quest’ultimo si incarica anche di dare esecuzione alle delibere del Collegio.
Si riunisce in orari non coincidenti con le lezioni, su convocazione del Dirigente scolastico o su richiesta di almeno un terzo dei suoi componenti, ogni volta che vi siano decisioni importanti da prendere.

         Consiglio di Istituto e Giunta Esecutiva

In attesa della costituzione del consiglio di istituto e della giunta esecutiva (così come previsto dall’art. 7 comma 2 del DPR 263/12), gli Uffici Scolastici Regionali nominano i commissari straordinari per l’intero anno scolastico, tenuto conto della complessità delle operazioni di avvio dei CPIA;

Consigli di classe

Sono costituti in misura corrispondente al numero dei:

  • periodi didattici relativi ai percorsi di istruzione di primo livello
  • periodi didattici relativi ai percorsi di istruzione di secondo livello
  • percorsi alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana,

attivati presso i CPIA e le istituzioni scolastiche di secondo grado nelle quali sono incardinati i percorsi di secondo livello.

I consigli di classe sono costituti dai docenti assegnati a ciascuno dei periodi didattici, in cui si articolano i percorsi di istruzione di primo e secondo livello, e da tutti i docenti assegnati a ciascun percorso di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana, nonché da tre adulti eletti tra gli iscritti ai rispettivi percorsi,

La competenza della valutazione periodica e finale è riservata ai soli docenti dei gruppi di livello costituti sulla base del patto formativo individuale redatto per ciascuno studente.